Il 2019 parte con gli incontri “Il mio amico corpo”, a Codroipo e Trieste

Dopo la breve pausa festiva, lunedì 14 gennaio, riprendono i nostri corsi di Yoga (calendario e orari) e riprendono anche le attività dell’Associazione e della Scuola AYAT.

Il nostro 2019 parte infatti con ben due novità: due incontri-laboratorio dal titolo “Il mio amico corpo” nei quali Maria Teresa Bertaccini Visotto e gli studenti della Scuola AYAT incontreranno i presenti e introdurranno l’arte dell’Ayurveda attraverso i principi della costituzione individuale, utile per trarre informazioni personali su corpo, mente e cuore e su come mantenerli in equilibrio.

Il primo incontro, aperto a tutti gli interessati (gradita la prenotazione telefonando al 328 4732179), si terrà martedì 15 gennaio alle 17.30 a Codroipo (Ud), alla libreria Trovatempo di via Circonvallazione Sud 86/90. Appuntamento per lunedì 21 gennaio alle 16, invece, per il secondo incontro ospitato dal Centro di promozione alla salute di Androna degli Orti 4/B a Trieste e riservato agli utenti del centro.

In attesa di incontrarci al ciclo di conferenze “Abitare il corpo – Evoluzione culturale e scientifica per il benessere dell’Uomo dall’India, alla Grecia, all’Occidente dell’Oggi” che prenderà avvio a febbraio, vi auguriamo uno splendido inizio d’anno!

Buone Feste con i Nirguna!

Lunedì 17 dicembre alle 18 la nostra sede di via Felice Venezian 20 ospiterà le vibrazioni del “canto dei suoni, dei pensieri e delle parole sincere, gioiose e sorridenti” dei Nirguna. Siete tutti invitati per augurarci un amorevole Buon Natale!
Vi ricordiamo che in occasione delle festività natalizie le attività dell’Associazione Joytinat Yoga Ayurveda e di Scuola AYAT termineranno domenica 16 e riprenderanno con il calendario consueto delle lezioni settimanali di Yoga e i weekend di formazione dal 14 gennaio 2019.

Nirguna, bhajan dall’India
Il progetto Nirguna (in sanscrito, “l’essere senza attributi”) nasce dall’incontro di tre musicisti: Michele Budai, Ramon Manuel Pribaz e Raissa Andrade.
Il termine sanscrito bhajan, dalla radice bhaj (“condividere”), è strettamente legato al termine bhakti, devozione. Il canto dei Bajan è un immergersi in atmosfere antiche e sacre, nei ritmi dettati dalle percussioni e dal canto che nasce come una lenta melodia per divenire, alla fine, celebrazione.
Le sillabe e le parole che compongono i bajan hanno la funzione di richiamare quelle qualità della divinità a cui ogni canto si riferisce per poterci connettere con essa e trovare completezza nel proprio spazio interiore. In questo concerto-meditazione si farà esperienza della bellezza di questi canti così antichi e attuali per il nostro tempo.
I Nirguna sono: Michele Budai (percussioni, voce, canto armonico), Ramon Manuel Pribaz (chitarra e voce) e
Raissa Andrade (voce e percussioni).

30 ANNI DI AYURVEDA A TRIESTE GRAZIE ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE

La lunga presenza della nostra associazione nel tessuto cittadino di Trieste e il suo ruolo come fulcro promotore per la diffusione della scienza dell’Ayurveda, nell’anno 2018 giungono al trentesimo anno di attività. E’ una ricorrenza che vorremmo celebrare e ricordare grazie ad una serie di iniziative, dal titolo “Abitare il corpo“, che desideriamo condividere con altre realtà e spazi della città
Lo Yoga e l’Ayurveda, che sono il cardine del sapere su cui abbiamo costruito le nostra storia, offrono un punto di vista straordinario e peculiare rispetto alla visione del corpo. Per questo motivo, abbiamo scelto “Abitare il corpo” come grande tema da cui partire, perché pensiamo che la cura e l’ascolto del corpo siano prerogativa indispensabile allo sviluppo e alla crescita della persona, per una presenza viva e consapevole di se stessi nel mondo.
Yoga e Ayurveda sono due rami interconnessi dello stesso grande albero della conoscenza vedica che abbraccia tutta la vita umana. Questo sapere ci mostra il funzionamento interno dell’universo e della nostra stessa natura, conducendoci verso la conoscenza del Sé. Continua a leggere →