Dare continuità agli insegnamenti dell’Ayurveda

Abyangam olio

Nel 2018, Andrea Dall’Oglio, studente del corso di Laurea Infermieristica dell’Università di Trieste, ha condotto la sua tesi sulla pratica ayurvedica dell’Abyangam “Cure complementari: indagine quali/quantitativa sugli effetti del massaggio ayurvedico”, discussa nel mese di novembre 2018.

L’obiettivo era quello di offrire sia allo studente, sia all’ambiente universitario, opportunità e testimonianza di potenziali effetti benefici fisiologici e psicologici derivanti dall’applicazione di una conoscenza senza età e senza confini, patrimonio dell’umanità, come lo è l’Ayurveda.

Il sentire di Andrea

Oggi, nel 2021, abbiamo chiesto ad Andrea di darci una testimonianza di cosa significhi per lui l’Ayurveda, tenuto conto dell’esperienza nella professione infermieristica maturata dopo la laurea.

Durante la mia esperienza nel mondo dell’ayurveda mi sono reso conto di quanto sia importante prendersi cura di sé stessi, del proprio corpo, a rispettarlo; l’Ayurveda mi ha permesso di conoscere meglio me stesso, a migliorarmi.
A distanza di 2 anni ho appreso l’importanza di dare continuità agli insegnamenti che l’Ayurveda dà soprattutto nei momenti più intensi e stressanti della vita.
Ho imparato a dare importanza ai piccoli dettagli, a non essere troppo superficiale nelle cose che faccio nella quotidianità.

© 2020 Joytinat Yoga Ayurveda | Privacy | Cookie Policy | Copyright

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi